Logistica interna o intralogistica

La logistica sta acquisendo sempre maggiore importanza nella pianificazione strategica delle imprese.

Un tempo conosciuta come “funzione di trasporto e distribuzione”, oggi è considerata un elemento essenziale per il successo delle organizzazioni.

La logistica interna aiuta a controllare e ad allineare tutti i processi interni di un’organizzazione.

Cosa è la logistica interna?

In breve, e sottolineando quanto detto in precedenza, la logistica interna copre tutta la movimentazione delle forniture e lo svolgimento delle attività di supporto all’interno dell’azienda.

Comprende processi come:

  • CT
  • Controllo di materiali e attrezzature
  • Sistemi di stoccaggio e automazione
  • Controllo delle scorte

In sostanza, potremmo dire che consente il controllo dei movimenti di materiale all’interno dell’organizzazione, garantendo tempi, quantità e posizione, specifici di un prodotto.

Cos'è la logistica interna
Logistica interna – Controllo dello stock | BECOSAN®

L’importanza della logistica interna all’interno di un’azienda

Se non ci fossero processi logistici interni, ci sarebbero problemi costanti perché, ad esempio, i materiali necessari non raggiungono la linea di produzione.

Se non arrivano al momento giusto, il processo di produzione non si avvierebbe e, quindi, non verrebbero distribuiti. Ciò influirebbe sull’efficienza economica del processo e non produrrebbe alcun tipo di profitto.

Inoltre, la logistica interna aiuta il consumatore fornendo un prodotto in ottime condizioni.

Tutto ciò non sarebbe possibile senza un flusso costante e sincronizzato di materiali.

Senza la logistica interna, le strategie dell’azienda, per quanto buone possano essere, non sarebbero compiute e comprometterebbero la crescita dell’azienda all’interno del mercato.

La logistica interna è anche una strategia

Se applicata correttamente, la logistica interna può attuare qualsiasi strategia per ridurre i costi e aumentare la qualità del servizio offerto al consumatore.

Molte grandi aziende come Nike, Bosch, o Mercedes usano la logistica interna.

E non c’è da stupirsi, perché questi sono solo alcuni dei benefici che può produrre:

  • Migliora l’utilizzo della forza lavoro
  • Aumenta l’agilità delle procedure interne
  • Riduce i costi di manutenzione
  • Maggiore utilizzo dell’impianto industriale
  • Riduzione delle scorte non necessarie in magazzino
  • Corretto flusso di materiale

In cosa si traduce tutto questo? Un servizio molto più soddisfacente ed efficiente per il cliente.

Logistica interna – Controllo dei prodotti
Logistica interna – Controllo dei prodotti | BECOSAN®

Per raggiungere i nostri obiettivi, è necessaria una buona predisposizione per applicare correttamente la logistica interna. In caso contrario, rischiamo che il cliente non sia soddisfatto.

Grazie a tutto questo, negli ultimi anni la logistica interna ha guadagnato sempre più importanza.

Il suo buon uso porta molti vantaggi e un salto di qualità in un mercato sempre più competitivo.

Le aziende che non stanno implementando la logistica interna devono iniziare a recuperare il ritardo.

Cosa è l’Intralogistica?

Abbiamo definito la logistica come un’organizzazione interna efficiente per avviare e mantenere le attività produttive all’interno dell’azienda.

Intralogistica è un termine che comprende molto di più. Comprende, in un impianto industriale che funziona come magazzino o centro di distribuzione, l’ottimizzazione e la gestione del flusso di informazioni e forniture.

L’intralogistica non è una novità. È stata utilizzata nelle aziende per anni, ma ora le è stato dato un nome ed è diventato un termine di moda.

Lo scopo dell’intralogistica è quello di migliorare la produttività attraverso un’eccellente combinazione di attrezzature, manodopera e tecnologia.

Cos'è l'intralogistica?
Cos’è l’intralogistica? | BECOSAN®

I vantaggi sono quelli che ogni manager vorrebbe ottenere nella sua catena di fornitura:

  • Riduzione di costi
  • Incremento di vendite
  • Riduzione dell’inventario

Le aziende stanno investendo sempre di più nell’intralogistica per ottimizzare i tempi di consegna, il che è diventato un chiaro vantaggio competitivo.

Con il gran numero di alternative che il mercato ci offre attualmente, la scelta sembra complicata. Pertanto, è necessario sapere cosa il cliente sta attualmente cercando:

  • Prodotti a basso costo
  • Buon servizio di distribuzione
  • Consegna puntuale

Se applichiamo l’intralogistica nei nostri processi interni, e otteniamo tutto questo, forse conquisteremo un cliente a vita.

Sfide nel campo dell’intralogistica

L’intralogistica non è la panacea per tutti i problemi di logistica interna di un’azienda.

Ha anche diverse sfide da gestire per continuare a migliorare un’azienda.

Globalizzazione

Oggi le aziende devono affrontare le consegne, non solo a livello nazionale ma anche in qualsiasi parte del mondo.

È un flusso di informazioni e prodotti molto difficile da controllare. Questo costringe le aziende, soprattutto quelle con piani di internazionalizzazione, a diventare super competitive.

Spostamento di un pallet
Spostamento di un pallet | BECOSAN®

Non siamo in competizione solo con le aziende nazionali, ma anche con organizzazioni di altri paesi che possono disporre di tecnologie e attrezzature superiori.

Internet delle cose, digitalizzazione, industria 4.0… tutto questo aiuterà la catena di fornitura a diventare più forte e più intelligente.

Commercio elettronico

Il commercio elettronico comprende la più grande serie di transazioni commerciali effettuate al giorno d’oggi.

La gestione degli ordini dei clienti è cambiata completamente e, di conseguenza, la logistica dei trasporti.

Ora, le persone si aspettano che l’azienda consegni un prodotto il giorno successivo, ovunque il cliente scelga e si adatti a un orario.

Ma non illudiamoci, poche aziende sono in grado di farlo, a parte Amazon e poche altre.

Le dimensioni e la forma dei pacchi stanno cambiando e devono adattarsi alle catene di trasporto.

Il livello di dettaglio è così alto che dobbiamo essere sicuri al 100% di quello che stiamo facendo. C’è molta pressione per fare le cose bene e velocemente.

Oggi non è possibile comprendere appieno le attività di produzione e distribuzione connesse e automatizzate.

Consumo di energia

Avere un magazzino industriale che lavora a piena potenza 24 ore su 24, 7 giorni su 7, implica un enorme dispendio di energia negli impianti.

Un’altra sfida per l’intralogistica è quella di ottenere un’adeguata gestione dell’efficienza energetica.

I vantaggi quasi infiniti che l’automazione ha portato alle attività produttive in tutto il mondo sono più che evidenti, ma ha un costo.

Sfide dell'intralogistica
Quali sono le sfide dell’Intralogistica? | BECOSAN®

È necessario essere connessi alla rete per poter utilizzare un sistema automatizzato.

I dispositivi intelligenti sono già in uso, soprattutto nell’industria automobilistica, che ci permette di misurare il consumo di energia in tempo reale, per effettuare gli adeguamenti necessari.

Intralogistica 4.0

L’intralogistica 4.0 introduce elementi della industria 4.0 nel processo logistico.

La differenza più importante è che non ci riferiamo solo all’atto della manipolazione del prodotto, ma anche alla raccolta e alla gestione delle informazioni su quello specifico prodotto. Ora, queste due attività formano un’unica operazione indivisibile.

Questo implica un cambiamento complessivo di tutto ciò che sapevamo sulla movimentazione perché tutte le tendenze e le innovazioni che questa rivoluzione industriale apporta modificheranno tutti gli standard finora conosciuti all’interno dei processi logistici.

Chiunque abbia gestito, in passato, un magazzino industriale dove si fabbricano i prodotti sa che i processi logistici erano caratterizzati dalla mancanza di controllo delle forniture, erano piuttosto sporchi e tutto era disorganizzato.

Con il passare del tempo, abbiamo visto l’aggiunta di scaffalature e carrelli elevatori, così come i diversi sistemi di configurazione dell’inventario (LIFO, FIFO, DRIVE-IN, ecc.).

Intralogistica 4.0
Cosa è l’Intralogistica 4.0? | BECOSAN®

Stiamo parlando di sistemi che sono stati progettati sulla base di limitazioni operative che oggi non esistono più.

Inoltre, in molti di questi processi, gli esseri umani non sono più utili, poiché i processi logistici comprendono ormai attività molto ripetitive, complesse e persino pericolose.

Nuovi centri di distribuzione, magazzini ed edifici industriali basati sull’intralogistica 4.0 si formano sui seguenti concetti:

  • Carico automatizzato
  • Uso di robot
  • Big Data
  • ERP

La possibilità di integrare tutto questo diventa sempre più strategica, in quanto ci permette di realizzare una costante analisi della nostra attività produttiva, ottenendo dati in tempo reale.

Elementi necessari nella logistica interna

L’intralogistica o la logistica interna, per funzionare in modo efficiente, dipendono anche da altri elementi necessari come ad esempio:

Date un'occhiata al nostro PAVIMENTO IN CALCESTRUZZO LUCIDATO

10 anni di garanzia anti-polvere. Brevetto unico BECOSAN®

Sentitevi liberi di condividere i nostri contenuti

Usa questi pulsanti per condividere direttamente con un clic sul tuo social network preferito.

Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email