Pavimenti industriali

La scelta del pavimento industriale per il vostro impianto industriale o qualsiasi altra proprietà dipenderà da una serie di fattori, tra cui la funzionalità, il costo e l’aspetto estetico.

Per capire che cos’è un pavimento industriale, realizziamo una differenza tra due concetti: un pavimento dall’aspetto industriale, utilizzato principalmente come elemento decorativo, e un pavimento industriale al 100%, progettato per l’industria.

Studieremo le migliori tipologie di pavimenti industriali e le proprietà più adatte ad esse.

Nella maggior parte dei casi, la scelta del pavimento industriale dipende dalle preferenze personali, ma ci sono circostanze in cui alcune opzioni di pavimentazione sono più pratiche di altre.

Che cos'è un pavimento industriale?

Un pavimento industriale è qualsiasi pavimento progettato per soddisfare le esigenze di ogni tipo di industria. Movimento del carico, prodotti chimici, estetica, durata, ecc.

Ogni tipo di attività richiede una pavimentazione con caratteristiche diverse:

Added:
  • Magazzini
  • Magazzini industriali
  • Centri logistici
  • Industria alimentare
  • Industria tessile
  • Aeroporti
  • Centri commerciali

Le migliori opzioni nei pavimenti industriali

Pavimento in calcestruzzo

La pavimentazione in calcestruzzo o frattazzato è la soluzione di pavimento più diffusa al mondo.

E’ comunemente usato nella costruzione di strade, nella progettazione di parcheggi e in generale in pavimenti che non richiedono molte caratteristiche.

Conosciuto per essere durevole e in grado di sopportare una pressione costante.

Se volete saperne di più sul calcestruzzo vi consigliamo: Guida del calcestruzzo

Pavimenti in calcestruzzo lucidato

Noti per il loro aspetto elegante e la loro eccezionale durata, i pavimenti in calcestruzzo lucidato stanno diventando sempre più popolari per la loro versatilità e la loro rapida realizzazione

Con un pavimento in calcestruzzo lucidato si ottengono buone prestazioni ad un prezzo equo.

In questi anni la tecnologia si è sviluppata e sta avanzando in questo campo. Disporre di un pavimento in calcestruzzo lucidato non garantisce risultati eccellenti, per fare un confronto, è come acquistare un’auto senza extra, il risultato è buono, ma non il migliore.

Ci sono molti miglioramenti che sono stati sviluppati per il calcestruzzo lucidato, sia al momento della sua realizzazione che al momento di eseguire una finitura superficiale. Tra questi miglioramenti, si distinguono

Tra le finiture più importanti per una pavimentazione in calcestruzzo è: trattamento BECOSAN® per calcestruzzo lucidato.

Ecco alcuni link che possono aiutarti a comprendere i vantaggi, i costi e altri aspetti del calcestruzzo lucidato.

Pavimenti di gomma e PVC

A differenza di altri rivestimenti industriali, i rivestimenti di gomma non utilizzano il calcestruzzo nella loro produzione. Questo sistema è ampiamente utilizzato grazie alla sua superficie confortevole e adattabile.

Inoltre, la sua versatilità lo rende una scelta adatta alla maggior parte delle applicazioni. È inoltre antiscivolo, ignifugo e impermeabile.

Tuttavia, a differenza della maggior parte delle pavimentazioni in calcestruzzo, i tappeti in gomma richiedono spesso una maggiore manutenzione e pulizia. E sono meno resistenti rispetto al calcestruzzo.

In sintesi, una pavimentazione di questo tipo non è consigliata quando si prevede l’utilizzo di macchinari pesanti o di un elevato traffico di carico, ma è altamente raccomandata quando è destinata esclusivamente al traffico pedonale.

Se volete sapere di più sulle pavimentazioni epossidiche ti consigliamo: Articolo Pavimenti industriali in gomma

Pavimento epossidico

Un’altra opzione popolare per gli spazi di lavoro industriali, è il pavimento in resina epossidica, grazie alla sua versatilità. Inoltre, può essere considerato all’interno della tipologia di pavimentazioni continue.

I pavimenti epossidici si differenziano dalle vernici a base epossidica in quanto le pavimentazioni epossidiche sono costituite da una forte quantità di resina epossidica, piuttosto che da un solo strato.

Ciò significa che è in grado di sopportare un traffico costante.

Una pavimentazione in resina epossidica può essere applicata non solo ad un supporto in calcestruzzo, ma anche ad una pavimentazione con cemento, lastre di terrazzo o altri sistemi.

Se volete saperne di più sulle pavimentazioni epossidiche ti raccomandiamo: Articolo Pavimento in resina epossidica

Pavimento in vinile

Il pavimento in vinile è un tipo di pavimento abbastanza nuovo che viene ora prodotto in serie in tutto il mondo.

E ‘una buona opzione per coloro che hanno un budget limitato, perché è molto redditizio.

E ‘anche antiscivolo, molto facile da mantenere e confortevole sotto i piedi.

Ma come abbiamo detto prima, questo pavimento sarà utilizzato per aree di traffico pedonale, uffici o sale espositive, ed eviteremo il suo utilizzo in aree di intenso lavoro.

Consigliamo: pavimenti di vinile