Rivestimento in resina epossidica

Il RIVESTIMENTO EPOSSIDICO permette di ottenere una pavimentazione più durevole e resistente, ma NON DEVE ESSERE CONFUSO CON LA PITTURA EPOSSIDICA. Qui spieghiamo come differenziarli e i loro vantaggi.

La resina epossidica, conosciuta anche come gres porcellanato liquido, è in voga ed è un materiale che molte persone stanno privilegiando come rivestimento del pavimento. Tuttavia, ci sono alcune persone che confondono il rivestimento epossidico con vernice epossidica.

“Quando guardiamo al sistema di pavimentazione durante qualsiasi progetto, la vernice epossidica è un’opzione più interessante (per il suo basso costo e la facilità di applicazione) rispetto a un rivestimento epossidico (che è più costoso e richiede un’installazione professionale).”

Con un’etichettatura simile e nomi quasi identici, la gente può pensare che entrambi abbiano la stessa funzionalità.

Rivestimento epossidico
È molto comune negli ambienti industriali | Fonte: spanish.alibaba.com

Tuttavia, è importante sapere come distinguerli. In questo articolo, vi diremo cos’è un rivestimento epossidico, i suoi vantaggi e la cosa principale: qual è la differenza tra vernice e rivestimento epossidico.

Cos’è un rivestimento in resina epossidica?

rivestimenti epossidici quando vengono mescolati con altre sostanze chimiche, si induriscono, rendendoli la resina epossidica senza alcuna rugosità, liscia, livellata.

Può essere applicato su pavimenti esistenti. Si usa solo sui pavimenti, a differenza della vernice epossidica, che può essere usata sui muri. Qui c’è un articolo sul pavimento epossidico.

Il rivestimento è trasparente, allo stato naturale, a meno che la resina non venga tinta per ottenere un altro colore, che sceglie il cliente.

Pavimento con rivestimento epossidico
Il rivestimento è trasparente e cio lo rende lucente | Fonte: proyectos.habitissimo.es

Il risultato dell’applicazione del rivestimento epossidico è che si ottiene una pavimentazione resistente e molto dura, con una resistenza meccanica spettacolare.

È anche resistente agli agenti chimici e all’abrasione, il che lo rende perfetto per parcheggi, magazzini, ospedali, laboratori e uffici.

La sua applicazione e lo spessore della resina sono determinati dalla quantità di contenuto solido, cioè è un epossidico solido al 100% o un epossidico solido al 50%.

Un pavimento in resina epossidica al 100% è difficile da lavorare perché ha un tempo di applicazione limitato. Quelli a basso contenuto di solidi hanno una viscosità inferiore e sono più facili da applicare.

Cosa succede quando si usa un rivestimento in resina epossidica?

Il rivestimento epossidico crea una copertura sopra il pavimento, aumentando il suo volume di 5 mm. La sua applicazione richiede un livellamento preliminare della superficie.

“Dobbiamo considerare che applicando il rivestimento non stiamo solo dipingendo, ma anche creando un nuovo pavimento”

Pavimentazione in resina epossidica
Pavimento epossidico | Fonte: pavex.es

Il tempo di asciugatura è più lungo. In altre parole, dobbiamo aspettare almeno 2 giorni prima di poterci camminare sopra e fino a 7 giorni prima di poterci mettere dei mobili.

Vantaggi del rivestimento epossidico

Questi sono alcuni dei vantaggi dell’applicazione di un rivestimento epossidico:

  • Autolivellante

Questa proprietà intrinseca della resina epossidica elimina le irregolarità e le imperfezioni del pavimento.

  • Ottimo rapporto qualità/prezzo

Rispetto ad altri rivestimenti poliuretanici, la resina epossidica è più durevole e resistente all’interno, il che gli conferisce un miglior rapporto qualità-prezzo.

  • Brillante

Fornisce una finitura lucida più duratura.

Vantaggi del rivestimento epossidico
La luminosità è uno dei suoi benefici | Fonte: epodex.com
  • Alta qualità

Offre una grande resistenza fisica e termica, rendendo il pavimento più durevole e resistente.

  • Grande impermeabilità

È ampiamente usato nelle industrie alimentari come un buon agente impermeabilizzante.

  • Estetica

Le finiture con rivestimento epossidico sono una grande alternativa se si cerca l’estetica, con finiture lucide e opache, anche se si può aggiungere del quarzo per cambiare il colore in base alle esigenze del cliente.

  • Resistenza

Ha un alto potere di protezione contro la corrosione, la ruggine, il traffico veicolare, ecc.

  • Antiscivolo

Il rivestimento è perfetto per pavimenti che richiedono resistenza e presa, come hangar, magazzini, locali commerciali, parcheggi, ecc.

Usi del rivestimento epossidico
Molti garage sono rivestiti di resina epossidica | Fonte: mkisb.es

Quando si dovrebbe usare un rivestimento epossidico? E quando una vernice epossidica?

Per chi intraprende un semplice progetto fai da te, le vernici epossidiche offrono una buona resistenza e durata. Tuttavia, le vernici si comportano molto peggio dei rivestimenti epossidici.

Le vernici epossidiche, essendo semplici da installare, sono un’alternativa allettante, poiché anche se non si è molto esperti, si possono ottenere risultati ragionevolmente buoni e immediati. Le vernici epossidiche servono come soluzione a breve termine nelle aree a traffico leggero.

Rivestimento epossidico del pavimento
Come viene applicato il rivestimento epossidico | Fonte: trcpaint.com

Se installati correttamente, i rivestimenti epossidici offrono superfici durevoli e resistenti. È quindi comune vederlo in luoghi istituzionali, commerciali o industriali, dove l’usura del pavimento è maggiore (attività operative, pulizia frequente, traffico di veicoli pesanti, ecc.) Queste sono condizioni che la vernice epossidica non potrebbe sopportare.

Questi tipi di installazioni richiedono rivestimenti epossidici di qualità installati da professionisti se si vuole dare al calcestruzzo una durata e una protezione ottimali.

Differenza tra rivestimento in resina epossidica e vernice epossidica

La differenza principale tra il rivestimento e la vernice epossidica sta nello spessore del materiale e nella sua composizione.

Anche se entrambi sono fatti di materiale epossidico, la vernice è più sottile del rivestimento.

Lo spessore massimo della vernice, anche se vengono applicate 3 mani, non deve raggiungere gli 0,3 mm. È una finitura liscia, ma non potrà coprire le imperfezioni del pavimento o livellarlo.

Al contrario, il rivestimento è applicato in diversi strati e raggiunge uno spessore di 5 mm. Corregge anche i difetti del pavimento e lo livella, dandogli una finitura completamente liscia.

Un altro dettaglio che fa la differenza tra il rivestimento e la vernice epossidica è il prezzo di entrambi i prodotti. Il primo è molto più costoso del secondo, infatti il rivestimento risulta da 4 a 5 volte più costoso della vernice.

Differenza rivestimento di vernice epossidica
Anche se in apparenza possono sembrare simili, la loro composizione e i loro usi non lo sono | Fonte: pegamentoadhesivo.com

Tuttavia, pensiamo che sorga la confusione principale nella sua denominazione popolare.

Molti consumatori o utenti domestici usano il termine vernice quando fanno lavori di bricolage, ignorando il fatto che potrebbe essere un rivestimento. Per questo motivo, i produttori scelgono di classificare tutti i prodotti come vernici.

Questo ha portato a fare molta confusione, perché ciò che viene venduto come vernice epossidica può essere sia rivestimento che vernice epossidica. Per questo motivo molte persone hanno acquistato l’uno o l’altro prodotto nel modo sbagliato.

Conclusioni

La prima cosa che speriamo sia chiara dopo aver letto l’articolo è che il rivestimento epossidico NON è lo stesso della vernice epossidica. Questo è un dettaglio importante per una migliore comprensione del materiale di cui abbiamo parlato.

Vogliamo anche che tu sappia che si tratta di un prodotto la cui applicazione deve essere effettuata da persone professionali, poiché non è come la vernice epossidica, che è più per uso privato. La resina epossidica è pericolosa e in diverse situazioni, possiamo avere dei problemi con la resina epossidica.

Hanno anche usi molto diversi, quindi è importante essere ben informati prima di comprare l’uno o l’altro.

“E RICORDA! Molti produttori vendono il rivestimento epossidico come vernice, ma non lo è”

Con il rivestimento epossidico diamo più durata, resistenza e lucentezza ai pavimenti. Il suo uso si concentra soprattutto negli ambienti industriali, perché si possono sfruttare meglio le sue prestazioni.

MA ATTENZIONE, PRIMA DI DECIDERE DI USARE LA RESINA EPOSSIDICA, CERCA IL CALCESTRUZZO LUCIDATO CHE OFFRE ANCORA PIÙ VANTAGGI DELLA RESINA EPOSSIDICA ED È PIÙ ECONOMICO.

Epossidica per garage
Speriamo che non confonderai mai più la vernice epossidica! | Fonte: fixer.es

Referenze

Le seguenti fonti sono state utilizzate nella preparazione di questo articolo:

  • laresinaepoxi.com
  • proyectos.habitissimo.es
  • raipintores.com
  • pavin.es

Sentitevi liberi di condividere i nostri contenuti

Usa questi pulsanti per condividere direttamente con un clic sul tuo social network preferito.

Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email