Pericoli dell’epossidica

A BECOSAN® abbiam a che fare con resina epossidica quasi ogni giorno. Uno dei nostri servizi è la sgrossatura di pavimenti epossidici su pavimenti in calcestruzzo, una fase preliminare che deve essere eseguita prima che i nostri pavimenti in calcestruzzo BECOSAN® possano essere impiantati. Pertanto, sappiamo meglio di chiunque altro quali sono i pericoli dell’epossidica.

Ecco perché, in base alla nostra esperienza, possiamo dire che gli effetti sulla salute della resina epossidica sono molto reali.

Effetti sulla salute dell’uso della resina epossidica

Per questo motivo, vorremmo spiegarti quali sono i pericoli più comuni del trattamento con resina epossidica.

Soprattutto perché, se presti molta attenzione alle informazioni che ti mostriamo qui, potrai evitare molti dei problemi che possono sorgere.

Se si prendono le precauzioni necessarie, si può continuare a usarla senza rischiare di sviluppare problemi di salute.

Problemi con l'epossidica
Precauzioni di sicurezza per lavorare con l’epossidica | BECOSAN®

Tuttavia, non possiamo non menzionare che ci sono alternative all’epossidica, alternative molto più sicure, più sane ed economicamente e produttivamente redditizie all’epossidica, come il calcestruzzo lucidato, per esempio.

Ecco i pericoli della resina epossidica.

Pericolo epossidica n. 1: Problemi respiratori.

La resina epossidica può essere trattata in una grande varietà di modi.

Alcuni di essi la trasformano in vapore, il che influisce notevolmente sul nostro sistema respiratorio.

Effetti negativi
Problemi respiratori causati dalla resina epossidica | BECOSAN®

Tuttavia, gli effetti dell’epossidica in forma di vapore sono diversi a seconda di dove viene trattata:

  • In stanze non ventilate con alte temperaturela concentrazione di vapore dell’epossidica è più alta, il che può portare a una reazione allergica.
  • Ma se è fatto a temperatura ambiente e all’aperto, l’esposizione è bassa.

Gran parte dei lavori sui pavimenti che BECOSAN® esegue per rimuovere l’epossidica si svolge in spazi chiusi, soprattutto negli edifici industriali, quindi le precauzioni per evitare questi pericoli sono della massima importanza.

Per esempio, la polvere della levigatura dell’epossidica contiene sostanze chimiche che, se inalate, possono attaccare il sistema respiratorio, causando problemi di salute.

Alternative all'epossidica
La levigatura di questo pavimento epossidico libererebbe una polvere pericolosa | BECOSAN®

Pericolo epossidica n. 2: Ustioni

Le ustioni sono uno dei pericoli meno comuni della resina epossidica, ma, se in contatto con la pelle per lungo tempo, può causare gravi irritazioni e portare a ustioni chimiche.

“Le ustioni da resina epossidica possono scolorire e lasciare cicatrici sulla pelle”

Il tempo per provocare una ferita dipende dalla quantità concentrata di epossidica e dall’area di contatto.

Pericolo epossidica n. 3: Dermatite

Meno del 10% soffre di reazioni cutanee quando è esposto alla resina epossidica.

In questo caso, la reazione più comune è la dermatite o infiammazione della pelle.

“Il disagio può essere grave, ma va via con il passare del tempo”

Tuttavia, bisogna fare molta attenzione, perché il contatto ripetuto con l’epossidica può portare a dermatiti croniche.

Pericoli Resina
Dermatite, uno dei pericoli dell’epossidica | BECOSAN®

Se non trattata prontamente, questa reazione può degenerare in eczema, un tipo di dermatite che causa prurito, vesciche o gonfiore.

Quando carteggiamo l’epossidica per impiantare i nostri pavimenti in calcestruzzo lucidato, corriamo questo rischio. Da qui le molte protezioni che prendiamo.

Pericolo epossidica n. 4: Reazioni allergiche

Abbiamo lasciato il peggio per ultimo … Anche se la possibilità che queste dermatiti si verifichino è inferiore al 2%, costituiscono uno dei più gravi pericoli per la salute.

La dermatite acuta, come per qualsiasi altra allergia, si verifica se il corpo reagisce in modo sproporzionato a un allergene.

Questa reazione, a sua volta, dipende da una moltitudine di fattori:

  • Frequenza e grado di esposizione
  • Sistema immunitario
  • Tipo di pelle

Una maggiore o minore sensibilizzazione all’epossidica può verificarsi con una singola esposizione o dopo molte esposizioni.

Possiamo sensibilizzarci dopo 10 giorni, dopo un mese o dopo 4 anni. Tuttavia, trattandosi di una resina pericolosa, è necessario contare il numero di volte che siamo esposti ad essa per vedere la nostra evoluzione.

Naturalmente, non dobbiamo dimenticare di prendere tutte le precauzioni necessarie per evitare queste allergie.

Le reazioni allergiche comuni all’epossidica includono problemi respiratori e irritazioni della pelle.

Nel caso dei problemi respiratori, sono per lo più dovuti all’inalazione di vapori, che possono irritare le nostre vie respiratorie.

D’altra parte, le irritazioni della pelle, il caso più comune di dermatite acuta, possono variare da gonfiore e prurito a infiammazione e occhi rossi.

Una volta che il corpo è “immunizzato” o abituato a queste esposizioni, gli effetti tendono a svanire, ma questo non significa che dobbiamo smettere di usare precauzioni.

“È comunque essenziale seguire i protocolli per l’uso e l’applicazione di questa resina per evitare tutto ciò di cui abbiamo parlato”

L’identificazione dei sintomi, il primo soccorso e le misure preventive sono il modo migliore per evitare problemi causati dalla resina epossidica.

Esiste un materiale alternativo alla resina epossidica?

Avendo visto tutti i pericoli dell’epossidica ti facciamo la seguente domanda: Hai intenzione di continuare ad usarla?

Che sia il tuo primo lavoro o che lo usi da molto tempo e ne abbia sperimentato tu stesso gli effetti negativi, è il momento di trovare un’alternativa molto più sicura ed efficace.

Ma gli svantaggi della resina epossidica non finiscono qui.

Oltre ai pericoli menzionati sopra, ci sono molti altri svantaggi nel suo uso.

In un altro dei nostri articoli su BECOSAN®, puoi scoprire alcuni dei problemi con i pavimenti in resina epossidica.

Effetti negativi per la salute
Pavimento in calcestruzzo lucidato | BECOSAN®

pavimenti epossidici hanno usi molto limitati. Tuttavia, il calcestruzzo lucidato può dare come risultato un pavimento durevole e versatile con garanzie di poter essere utilizzato in tutti i tipi di ambienti industriali.

Sentitevi liberi di condividere i nostri contenuti

Usa questi pulsanti per condividere direttamente con un clic sul tuo social network preferito.

Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email