Cemento armato

Il cemento armato è un tipo di calcestruzzo utilizzato in edilizia industriale in modo molto ricorrente, che presenta una serie di rinforzi che lo rendono più resistente e con una migliore flessione.

Di seguito è riportato un elenco di tutto ciò che riguarda il calcestruzzo armato.

Cosa è il cemento armato

Il cemento armato si riferisce al cemento fibrorinforzato con rete o barre d’acciaio.

Si tratta quindi di un materiale al quale sono stati aggiunti rinforzi metallici in acciaio per ottenere un tipo di calcestruzzo che supporta un’alta resistenza alla trazione.

Da un lato, abbiamo il calcestruzzo, un materiale resistente alla compressione ma che non va bene sotto trazione. E dall’altro, l’acciaio, che offre una buona resistenza alla trazione e alla compressione.

Con l’unione di entrambi i materiali si ottiene come risultato il cemento armato, un materiale molto più resistente alla compressione e alla trazione.

Grazie a queste caratteristiche, il cemento armato viene utilizzato per la costruzione di strutture e fondazioni: edifici, ponti, gallerie e opere industriali in generale.

È un calcestruzzo che può essere costruito in situ o in una fabbrica quando le condizioni lo permettono.

Cos'è il cemento armato

È anche comune utilizzare fibre di vetro, plastica, acciaio o una combinazione di fibre e barre, ottenendo così un’unione di fibre e barre che la rende ancora più resistente.

Per le opere civili è comune l’utilizzo di fibre mediante l’applicazione di calcestruzzo proiettato.

Storia 

Nasce in Francia dall’inventore Joseph-Louis Lambot. Nel 1848 costruì la prima nave in cemento armato, che è conservata nel museo Brignoles.

I progressi sono proseguiti con François Coignet con l’idea dell’applicazione in soffitti, tubi, volte e pareti.

Componenti del cemento armato

La composizione del cemento armato è costituita da cemento Portland (solitamente), acqua, aggregati come sabbia silicea o ghiaia e barre, reti di acciaio o fibre sintetiche o d’acciaio.

Caratteristiche del cemento armato

Questo tipo di materiale da costruzione è un miglioramento rispetto al calcestruzzo “grezzo”.

Vantaggi del cemento armato

vantaggi del cemento armato sono i seguenti:

  • I materiali usati sono sempre disponibili e convenienti.
  • Richiede poca manutenzione e dura a lungo.
  • Consente la modellazione e l’adattamento a qualsiasi esigenza architettonica.
  • Pesa molto e ha un ottimo volume.
  • Ha proprietà antisismiche.
  • Resiste molto bene alla pressione e alle forze di trazione.
Caratteristiche del cemento armato

Usi del cemento armato

Il cemento armato è utilizzato in tutti i tipi di costruzioni ed edifici. Alcuni di loro sono i seguenti:

  • Pavimenti di cemento, per quei terreni che devono sostenere un grande peso, come il passaggio dei veicoli.
  • Fondazioni per strutture di edifici. Tutte le fondazioni degli edifici in genere sono realizzate in cemento armato al fine di fornire una maggiore stabilità alla costruzione che andrà in cima.
  • Tetti e coperture: in questi casi viene utilizzata la rete elettrosaldata da 4 mm con calcestruzzo alleggerito.
  • Planches tra i piani degli edifici, per delimitare e poter sostenere il peso tra i piani. Le casseforme utilizzano piastre di ferro puntellate che si riempiono di cemento armato.
  • Cinghie di calcestruzzo riempiendo i fossi dove verranno posizionate le cinghie, con ghiera di ferro e cemento.
Usi del cemento armato

Perché usare il cemento armato nella costruzione?

Questo tipo di cemento include già tutti i vantaggi del calcestruzzo, cioè è un materiale da costruzione modellabile, che può essere utilizzato ovunque per riempire spazi vuoti, realizzare fondazioni o strutture e ha proprietà di aderenza e durezza, il che significa che regge bene pressione e peso.

Se oltre al calcestruzzo vengono aggiunte barre, reti o fibre in acciaio o sintetiche, la sua resistenza aumenta ulteriormente e la sua flessione migliora. Ecco perché, generalmente, per la realizzazione di fondazioni o strutture complesse, viene sempre utilizzato il cemento armato.

L’aggiunta di acciaio al calcestruzzo conferirà duttilità. Questa è la proprietà fa sì che prima di una sottomissione di forza, il materiale possa deformarsi ma non rompersi.

Questa duttilità nel calcestruzzo, ad esempio, gli consente di sostenere il peso degli edifici sulle sue fondamenta. Se così non fosse, il peso che supporta, non permetterebbe un effetto pressa e le tensioni derivate dalla costruzione in cima, provocando il fallimento ed il crollo dell’edificio.

Come fare il calcestruzzo armato per pavimenti

Il dosaggio usuale utilizzando aggregati fluviali arrotondati è il seguente:

  • Cemento: 300 – 350 kg.
  • Ghiaia: 800 – 900 kg.
  • Sabbia: 400 – 500 kg.
  • Acqua: 200 litros.
Pavimenti in cemento armato

I 5 passi per produrre cemento armato per pavimenti sono:

1º Scavo

A seconda di quanto sia accidentato o irregolare il terreno, potrebbe essere necessario eseguire un’operazione di scavo.

In terreni argillosi e sconosciuti, a volte è necessario costruire un fosso con detriti compattati. Fossa che verrebbe creata attorno al perimetro della costruzione prevista.

2º Drenaggio

Le zone umide del terreno vengono eliminate. In caso contrario, in queste aree potrebbero verificarsi futuri cedimenti. Per il drenaggio viene solitamente utilizzato un tubo di drenaggio francese, utile per l’estrazione di acqua stagnante in zone complicate.

Solitamente si ricoprire con uno strato di pietrisco e un geotessile per evitare l’accumulo di sedimenti.

3º Riempimento

Il riempimento consiste nello spargere un materiale di riempimento permeabile. I computer vibranti vengono spesso utilizzati per questo compito.

4º Compattazione

La compattazione è un passaggio obbligato in tutti i terreni, poiché sarà la base che sosterrà il cemento armato per i pavimenti.

Compattazione del suolo

La durata dipenderà dalla compattazione. Questa compattazione del terreno offrirà resistenza aumentando il contatto tra il materiale granulare, espellendo l’aria.

5º Cassaforma

La cassaforma è un sistema di stampi che servono per colare il cemento e dargli la forma desiderata prima della presa.

Cassaforma per calcestruzzo

Questo sistema consente stampi temporanei o permanenti, che possono essere in metallo o in semplice legno, inchiodati a terra e con una linea di corda legata ad angolo retto.

All’interno della cassaforma verranno posizionate le armature in rete o travi in acciaio e il calcestruzzo da rovesciare.

Come migliorare un pavimento di calcestruzzo armato

Un pavimento in cemento armato può essere migliorato con un trattamento in cemento lucidato. Questo trattamento aumenterà ulteriormente alcuni benefici della costruzione e offrirà nuove qualità.

Tale trattamento in calcestruzzo lucidato aumenterà la resistenza, la durata della pavimentazione e la renderà antipolvere. La manutenzione di tale pavimentazione sarà ridotta e la sua pulizia più facile. Aumenterà la sua durezza permettendo il passaggio di macchinari pesanti, urti e abrasioni e ridurrà il risparmio energetico dovuto alla riflettività di questo pavimento.

Sentitevi liberi di condividere i nostri contenuti

Usa questi pulsanti per condividere direttamente con un clic sul tuo social network preferito.

Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email